Gallery, 2

Erano foto belle, troppo, per poterle ignorare. Hanno peraltro una storia perchè non sono di un creatore professionale di immagini ma nascono da un comune smartphone capitato tra le mani di un’anonima autrice che, però, evidentemente ha tanta poesia nel cuore.
Il blog da cui provengono é di Mara.

Questa voce è stata pubblicata in Gallery -. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Gallery, 2

  1. Neda ha detto:

    Belle davvero, grazie per averle condivise.
    Buon fine settimana Guido.

    Piace a 1 persona

    • Guido Sperandio ha detto:

      Anche a te!!!! Si vedono già dei timidi germogli, sono sicuro che il tuo spicchio di terra ti stia reclamando
      Nota: Ho raccontato il tuo aneddoto (il mercato dele oche) a un’amica peraltro molto cupa e seriosa, s’è fatta una gran risata 🙂

      Piace a 1 persona

      • Neda ha detto:

        Felice di aver rallegrata la tua amica.
        Il mio “brolo” si sta riducendo a qualcosa di indescrivibilmente orrido: la siccità che imperversa ormai da anni ci obbliga a irrigae con i pozzi. Io non lo faccio, in parte perché gestire le tubazioni rimovibili è al di là delle mie capacità, d’altronde la falda freatica del pozzo di irrigazione, a soli sei metri di profondità è sicuramente abbastanza inquinata, visto anche l’inquinamento del fiume che ha causato e continua a causare le epidemie di polmoniti anomale della nostra zona.
        Ho incaricato una ditta specializzata che venga a potare, accorciare e contenere la sessantina di piante, sia ornamentali che fruttifere, soprattutto le cinque che ormai sono vicine ai venti metri di altezza e che potrebbero creare seri danni in caso di raffiche di vento un po’ troppo pesanti.
        Per quanto riguarda i fiorellini, sono già fioriti crochi e giunchiglie, violette e margheritine. Fanno capolino i muscari, i giacinti e i tulipani. Tutte le piante stanno gemmando, cardellini, tortore, cince e merli covano sui nidi, osservati dalle gazze che hanno fatto il nido su uno degli abeti.
        Purtroppo sarà una strage, non appena i lavori di pulizia inizieranno, ma non posso aspettare troppo. L’altr’anno, sull’ulivo c’erano dei nidi e abbiamo aspettato che i nuovi nati se ne partissero, ma si trattava di un albero solo.

        Piace a 1 persona

  2. L'Irriverente ha detto:

    Detto-fatto. Leggevo la promessa di là, e in effetti le fotografie meritano.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.