Da «IL DRAGO RACCONTA», fiabe, Guido Sperandio, su carta ed e-BOOK

Copia LULU e7b8f686-4fad-4c43-a6e9-b8519ff4934e

Mimì e il Personal Computer

Che buffa è Mimì!
Picchia, cerca i tasti, qui e lì,
batte e ribatte,
con le dita distratte.
Scambia le lettere e non sa dove metterle.
Le aggiunge o toglie,
scrive foglie per moglie,
fiaschi per fischi,
fischi per fichi.

Copia di k0034531


Riempie plichi,
pacchi di fogli,
frasi grottesche,
davvero folli,
dove leggi polli per bolli, colli per molli,
molle per bolle, mode per mole,
sole per fole o per folle…
Orme per more, corte per sorte,
selce per felce, torte per storte.
Mimì scrive aroma invece che a Roma,
trasforma poi Roma in amor o rima.
Mimì vive del proprio lavoro,
orgogliosa delle sue mani d’oro.
Se il lavoro è tanto, lo affronta e finisce,
non si smarrisce.
La sera è stanca ma soddisfatta,
guarda il televisore e sogna l’amore.

← per tornare all’inizio (home)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...